.
Annunci online

hp_hdr
 
tirzio 
Rebel Scum - Thoughts from a rebel mind
<%if foto<>"0" then%>
Torna alla home page di questo Blog
 
  Ultime cose
Il mio profilo
  Feed RSS di questo blog Rss 2.0
Feed ATOM di questo blog Atom
  1. Mon amour, mon coeur
2. Il folle P.E.
3. Elio
4. Carta canta
5. Banane
6. Frinisce
7. Mambro!
8. Gonzo
9. Nerd!
10. Punto informatico
11. Weird
12. Interstizi
13. Geniali!
14. Daniele
15. J'adore
16. Guru.N.1
17. Guru.N.2
  cerca


Il mio amore, la
donna cannolo:



Disclaimer

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza nessuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001.
L'Autore dichiara di non essere responsabile per i commenti inseriti nei post. Eventuali commenti dei lettori, lesivi dell'immagine o dell'onorabilità di persone terze non sono da attribuirsi all'Autore, nemmeno se il commento viene espresso in forma anonima o criptata. I commenti anonimi saranno inevitabilmente cancellati.


 

Diario | Delirii di inizio millennio | Testi | Citazioni e non | C'è chi dice NO | C'è chi dice SI | Il Sig. Murphy e le sue leggi | Fatti di sicuro interesse | Celest-1 | La stirpe De Darzii | Il significato delle parole | Arte-mind | Iperdurismo | Repliche | Search keys |
  Diario 1visite.

29 luglio 2008

NEL MEZZO DEL CAMMIN...

Dalle ore 17.30 alle ore 8.30 sono in paradiso, dalle ore 8.30 alle ore 17.30 sono all'inferno, con qualche parentesi momentanea dedicata alla purga, in purgatorio, meglio sorvolare.
Suicidarsi e rinascere diverse volte durante lo stesso giorno. Parsimonia di giorno, tasche bucate la notte.
tutto questo non ha senso, chissà, ma anche si, però...  
però... 
quanto cazzo è bella la sardegna e come si mangia bene e come si beve bene e come si dorme bene e come si sviene quando i g/l di alcool nel sangue superano  il livello critico. 
E poi, io che sono figlio della metropoli meretrice, quanto cazzo volete che valga per me un tuffo nell'acqua azzurra dopo otto ore passate a sudare?
Non ha prezzo. Proprio non ha un cazzo di prezzo. E non mi interessa se domani il grande project manager "pertanto riterrà opportuno suggerirmi" di prendere l'iniziativa.
Semplicemente me ne fotto, senza rivelarmi, facendo finta che tutto sia al posto giusto, nel momento giusto, con l'animo giusto. il suo politichese lo uso almeno tre volte al giorno, ma senza parlare attraverso le corde vocali.  
Del resto, l'argent, c'est pas moi... ahahahah In fondo, tra pochi giorni sarò millemilionidimigliaiadichilometri da qua, in mezzo agli empty spaces what are we living for.

4 giugno 2008

HOUSTON WE HAVE A PROBLEM

L'altra sera ho riguardato Apollo 13 per l'ennesima volta. Me lo sono apprezzato e me lo sono anche vissuto in somma angoscia.
E mentre me lo apprezzavo, stavo pensando a quando mi capita di essere lontano migliaia di miglia da casa e mi vedo costgretto a chiamare la base esclamando la fatidica frase: "hey, headquarters, abbiamo un problema qui", sentendomi proporre dall'altro capo del mondo soluzioni improbabili, mentre io ne trovo e sperimento altrettante di impossibili.
Poi ritorno sempre a casa-base, lasciando problemi a volte irrisolti, senza la necessità di ammarare trainato dalla forza resistente del paracadute.


Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. lavoro trasferta vita problema

permalink | inviato da tirzio il 4/6/2008 alle 18:3 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa

25 marzo 2008

MORTICOLOR

Morti bianche? Snoccioliamo qualche statistica.
Circa 1200 anime/anno crepano sul posto di lavoro (valore stabile negli ultimi 15 anni).
Circa 9000 anime/anno crepano nella propria abitazione.
Circa 20000 anime/anno crepano sulle nostre strade.
E poi i media (si legge "midia") ci cacano il cazzo con la sicurezza sul lavoro: che imparassero ad essere più coerenti e, sopra ogni altra cosa, che diano valore e voce a quei 15 milioni di lavoratori che ad immaginarli con una spranga in mano, si fa anche fatica ad immaginarne le conseguenze.


Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. lavoro sicurezza morte casa vita politica

permalink | inviato da tirzio il 25/3/2008 alle 19:33 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (1) | Versione per la stampa

17 luglio 2007

AFA

Oggi a Monza sembra di stare a Bangkok (io lo so, siete voi che non ci siete mai stati, pecoroni): sono atterrato un'ora e mezzo fa, ho parcheggiato l'aereo nel box ed uscendo ho provato la stessa identica oppressione.
Ma poi, io, che ve lo dico affà?

Afa.


Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. viaggi meteo lavoro

permalink | inviato da tirzio il 17/7/2007 alle 11:37 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (1) | Versione per la stampa
sfoglia
giugno        ottobre