Blog: http://tirzio.ilcannocchiale.it

NEL MEZZO DEL CAMMIN...

Dalle ore 17.30 alle ore 8.30 sono in paradiso, dalle ore 8.30 alle ore 17.30 sono all'inferno, con qualche parentesi momentanea dedicata alla purga, in purgatorio, meglio sorvolare.
Suicidarsi e rinascere diverse volte durante lo stesso giorno. Parsimonia di giorno, tasche bucate la notte.
tutto questo non ha senso, chissà, ma anche si, però...  
però... 
quanto cazzo è bella la sardegna e come si mangia bene e come si beve bene e come si dorme bene e come si sviene quando i g/l di alcool nel sangue superano  il livello critico. 
E poi, io che sono figlio della metropoli meretrice, quanto cazzo volete che valga per me un tuffo nell'acqua azzurra dopo otto ore passate a sudare?
Non ha prezzo. Proprio non ha un cazzo di prezzo. E non mi interessa se domani il grande project manager "pertanto riterrà opportuno suggerirmi" di prendere l'iniziativa.
Semplicemente me ne fotto, senza rivelarmi, facendo finta che tutto sia al posto giusto, nel momento giusto, con l'animo giusto. il suo politichese lo uso almeno tre volte al giorno, ma senza parlare attraverso le corde vocali.  
Del resto, l'argent, c'est pas moi... ahahahah In fondo, tra pochi giorni sarò millemilionidimigliaiadichilometri da qua, in mezzo agli empty spaces what are we living for.

Pubblicato il 29/7/2008 alle 23.0 nella rubrica Delirii di inizio millennio.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web